DAI PRODOTTI ALLE SOLUZIONI,

 TRAMITE I SERVIZI

 

2014

 

 

Top News

Partner

By

Qualified Partner Identec Solutions
Distribution Partner


Distribution Partner


Distribution Partner


Distribution Partner


Distribution Partner


RFID Specialist Partner


Gold Certified Partner


RFID partners network

Associati

Lab#ID, laboratorio RFId dell’Università Carlo Cattaneo - LIUC
 


 

Copyright © 2002-2010 
SOFTWORK srl
All rights reserved.

 



Prodotti per Identificazione Automatica RFId

Work-Tag® by SOFTWORK

I TAGs (o transponders), che a seconda del campo di applicazione, assumono forma, dimensione e consistenza diverse; possono essere, come già detto, di tipo Attivo (muniti di batteria interna, trasmettono autonomamente il segnale e sono adatti per situazioni che richiedono la possibilità di lettura/scrittura a distanze da 6 fino a 100 metri) o di tipo Passivo (più economici, privi di batteria, contengono solo un chip, un’antenna ed un condensatore che, sollecitati da un campo magnetico, consentono di trasmettere e ricevere dati a distanze di 25/120 cm.).

Apparati RFId Passivi

I tag passivi non possiedono batteria interna: la corrente necessaria al loro funzionamento viene derivata direttamente dalla sorgente RF esterna che sta dialogando con il tag. L'energia RF, convertita dall'antenna in energia elettrica, viene raddrizzata e portata ad un condensatore che funge da minuscola batteria, di carica sufficiente per completare la transazione; in questo modo non é possibile ottenere un'emissione radio di grande potenza, i tag passivi infatti raggiungono portate che nella migliore delle ipotesi sono di qualche metro. Sono molto più economici dei tag attivi e possono raggiungere dimensioni estremamente contenute, persino dell'ordine di qualche mm².

Apparati RFId Attivi

I tag attivi sono dotati internamente di una batteria. Vi è quindi sufficiente alimentazione per ottenere elevate prestazioni in termini di portata radio (fino a 100 metri), velocità, quantità di memoria e per supportare eventuali altre funzioni accessorie. Il loro costo è superiore a quello dei tag passivi, ed anche le loro dimensioni minime sono sempre di molto superiori.
Un esempio di tag attivo è il comune Telepass che utilizziamo all'interno della nostra auto. Le sbarre si alzano automaticamente dopo che i trasmettitori del casello lo hanno attivato per richiedergli in risposta il proprio codice identificativo. Oltre che per l'identificazione automatica, vi sono dei tag attivi nati per la localizzazione degli oggetti o le persone.

Computer Mobile RFID

Nordic ID Morphic RFID

Nordic ID Merlin

Azienda di riferimento del mobile computing per data collection, Nordic ID sviluppa da oltre 10 anni anche proposte di PDA RFID, in banda sia HF che UHF, rivolte a migliorare ulteriormente le operazioni di inventory, customer service, gestione e controllo della filiera; i terminali mobili sono così ideali in svariati settori di attività quali commercio e retail, industria, sanità, gestione dei magazzini e sicurezza.
In particolare, tra i dispositivi Nordic ID che entrano nel parco prodotti di Softwork spiccano Nordic ID Morphic e Nordic ID Merlin.


Da un lato SOFTWORK, leader in Italia nell’innovativa tecnologia RfId, con un solido background sia tecnico che commerciale grazie al suo network di partners certificati in tutt’Italia, dall’altro Psion, azienda specializzata nell’elaborazione mobile e nella raccolta dati di tipo wireless e  produttrice di terminali mobili industriali.

Stampanti RFId Ready

TEC B SX4

TEC B SX5

Stampanti a trasferimento termico o termico diretto, ideali per grossi volumi di stampa, con larghezze di stampa fino a 213 mm e con risoluzioni di oltre 300 dpi, dotate di una vasta serie di accessori.
Per TOSHIBA TEC la definizione "Industriale" non è una parola e basta, ma una definizione ben precisa delle caratteristiche a cui attenersi per garantire l'affidabilità del nostro prodotto in ambienti stressanti ed aggressivi.
Questa famiglia di stampanti, utilizzando la tecnologia a radiofrequenza, permette di leggere e memorizzare dati nei chip interni (transponder) delle etichette/tag RFID (ISO 15693) e contemporaneamente stampare testi, codici a barre e simboli grafici.

Per maggiori informazioni sulle Tecnologie e Soluzioni RFID compila il Modulo di Contatto

 


Seguici su LinkedIn


Prossimo Seminario
RFID Global

Eventi

Milano, 13 novembre 2013


Torino, 26-27 sett. 2013


Milano, 13 marzo 2013

Tirana – Albania,
 4 dicembre 2012

Milano,
 14 novembre 2012


RFID alive. Milano
17-19 ottobre 2012


Milano
25 ottobre 2012


Verona Fiere
25 ottobre 2012


Torino
27-28 settembre 2012

Partner & Media


 

Siamo sull’Almanacco della distribuzione informatica di Computer Dealer&Var

 

RFID Global by Softwork SrL - Via Zanardelli, 13/A - 25062 Concesio (BS), Italy - P.IVA  02118770177 - Contatti